Torna Biografilm Festival, online su Mymovies e (forse) in sala a Bologna

BOLOGNA – Certe tradizioni vanno rispettate e quella del Biografilm Festival non fa certo eccezione. Gli organizzatori dell’iniziativa, giunta alla diciassettesima edizione, hanno confermato che si svolgerà, come di consueto, a partire dal 4 al 14 giugno a Bologna.

Se è vero che molti degli eventi si sono ormai adattati alla formula online, pochi ricordano che Biografilm ha fatto da apripista durante l’anno della pandemia grazie alla collaborazione con MYmovies, che per la prima volta ha ospitato un festival sulla sua piattaforma, con oltre 46mila prenotazioni, e il contributo dell’Assessorato alla Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna.

Per l’edizione 2021 si punta più in alto: “Stiamo lavorando a una selezione di titoli potenti. In molti di questi spicca il tema dell’attivismo, che potrà essere ritrovato in tutto il nostro programma”, dichiara la direttrice Leena Pasanen che ha anticipato un aumento della programmazione tra gli 80 e i 100 film disponibili online a pagamento. Gli organizzatori non smettono di sperare anche nel ritorno degli eventi live: se infatti la situazione sanitaria sarà favorevole non è escluso che alcuni spettacoli possano tenersi all’aperto e nelle sale cinematografiche presso il circuito Pop Up Cinema Medica Palace.

Il cinema come spazio di contaminazione tra forme di arte: ne è la prova il poster della diciassettesima edizione ideato dall’artista Sissi, presente in giuria, dal titolo ‘Fioritura linguale’. “Il disegno, spiega Sissi, rappresenta un gruppo di lingue, che rivelano petali muscolari e radici laringee nell’atto di esprimersi in un nuovo linguaggio. Una specie di fiore sensibile all’ambiente che cambia fino a sbocciare in un messaggio senza parole”.

Tra i giurati per il Concorso Biografilm Italia 2021, anche la scrittrice e critica cinematografica Elisa Cuter, recentemente in libreria con il volume ‘Ripartire dal desiderio’ e il regista Pierfrancesco Li Donni, vincitore del Concorso Biografilm Italia 2021 con ‘La nostra strada’.

LEGGI ANCHE: Ecco #mandaloaDiRE: le elezioni di Bologna in cinque domande

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Cagliari-Juve 2-2, rimonta bianconera e Allegri si salva

(Adnkronos) - Il Cagliari e la Juventus pareggiano 2-2 nel match giocato oggi per la 33esima giornata della Serie A. I bianconeri allenati da Allegri, sotto 2-0 nel primo tempo per 2 rigori, recuperano nel secondo tempo. La Juve sale a 63 punti al terzo posto. Il Cagliari di Ranieri sale a 32 punti e

Ucraina, Zelensky pressa la Nato: “Decidete se siamo alleati”

(Adnkronos) - Volodymyr Zelensky in pressing sulla Nato. Il presidente ucraino, nel momento più complicato della guerra con la Russia, ha presentato una lista di richieste perentorie all'Alleanza. Kiev, in particolare, ha bisogno di sistemi di difesa aerea per contrastare gli attacchi quotidiani di Mosca.  "Putin deve essere abbattuto e i nostri cieli devono tornare

Ucraina, Orban: “Bruxelles vuole la guerra e fa arrabbiare Dio”

(Adnkronos) - L'Occidente è a un passo dall'invio di truppe in Ucraina nella guerra con la Russia e questo vortice militare può trascinare l'Europa verso il basso. Lo ha affermato il primo ministro ungherese Viktor Orban al sito di notizie ungherese Index, aggiungendo che "oggi a Bruxelles c'è una maggioranza favorevole alla guerra. L'atmosfera in