malattie-reumatologiche-e-autoimmuni:-si-ampliano-le-opzioni-terapeutiche

I professionisti iscritti alle Casse di previdenza che possiedono i requisiti per chiedere l’esonero parziale dei contributi previdenziali sono molti meno del previsto la domanda andava presentata entro il 2 novembre); del miliardo stanziato serviranno circa a 280 milioni. Il presidente Adepp, l’associazione delle Casse di previdenza dei professionisti, Alberto Oliveti ha scritto quindi al ministro dell’Economia Daniele Franco sottolineando che sarebbe importante e utile che almeno una piccola parte di questo risparmio potesse essere impiegato per dare copertura al Ddl AS 1474, ora in commissione Giustizia al Senato, relativo al differimento degli adempimenti incasso di infortunio e malattia del professionista, per il quale è stimato un onere, meramente finanziario, di circa 40 milioni. Un analogo appello arriva da 14 sigle sindacali dei professionisti e dal presidente di Confprofessioni Gaetano Stella.